DIRIGENTE SCOLASTICO  E  COLLABORATORI VICARI                   
Dirigente scolastico: Prof. PIETRO PASCALE

Compiti: Il Dirigente d’Istituto, fermo restando quanto stabilito dalla legge e dal contratto collettivo: assicura la gestione d’Istituto, ne ha la legale rappresentanza ed è responsabile dell’utilizzo e della gestione delle risorse finanziarie e strumentali, nonché dei risultati del servizio. Nel rispetto delle competenze degli organi collegiali d’Istituto, spettano al Dirigente autonomi poteri di direzione, di coordinamento e di valorizzazione delle risorse umane; il Dirigente organizza l’attività secondo criteri di efficienza e di efficacia ed è titolare delle relazioni sindacali.
Esercita le funzioni previste dalla legge e in particolare:
1. cura le proposte di deliberazione da sottoporre all’approvazione del Consiglio d’Istituto e del Collegio dei docenti;
2. elabora il Programma Annuale e il conto consuntivo, propone al Consiglio d’Istituto il programma annuale di gestione d’Istituto e lo informa dell’andamento della stessa;
3. promuove gli interventi per assicurare la qualità dei processi formativi e la collaborazione delle risorse culturali, professionali, sociali ed economiche del territorio;
4. adotta i provvedimenti di gestione delle risorse, sulla base di quanto deliberato dal Consiglio d’Istituto e dal Collegio dei docenti, e di gestione del personale, nel rispetto di quanto previsto dalla legge e dai contratti di lavoro.
5. adotta ogni altro atto relativo al funzionamento d’Istituto Presiede il Collegio dei docenti e i Consigli di classe, interclasse ed intersezione nello svolgimento di funzioni o specifici compiti organizzativi e amministrativi all’interno d’Istituto, si avvale della collaborazione di docenti dallo stesso individuati e concede l’esonero o
il semiesonero dall’insegnamento secondo i casi previsti dalla legge. Il Dirigente, inoltre, è coadiuvato dal Direttore amministrativo, il quale, con autonomia operativa, sovrintende ai servizi amministrativi e ai servizi generali d’Istituto, coordinando il relativo personale nell’ambito delle direttive di massima impartite e degli obiettivi assegnati dal Dirigente. Presenta almeno due volte all’anno al Consiglio d’Istituto una motivata relazione sulla direzione e sul coordinamento dell’attività formativa, organizzativa e amministrativa, al fine di garantire la più ampia informazione e un efficace raccordo per l’esercizio delle competenze degli organi collegiali. 

 

Collaboratore vicario del dirigente scolastico: Docente TOMASSI CARLA

2^Collaboratore del dirigente scolastico: Docente FERDINANDI MARIA BARBARA 

Funzioni dei collaboratori del Dirigente

Sostituzione del Dirigente in caso di assenza o di impedimento; Coordinamento generale dell'orario settimanale delle attività didattiche e collaborazione con la segreteria nella predisposizione dei docenti assenti e nella predisposizione dei recuperi relativi alle ore di permesso breve; Cura del recupero delle ore non effettuate a seguito di permesso orario entro il secondo mese successivo alla fruizione; Predisposizione della scheda periodica di sintesi di conferimento ore di supplenza/eccedenti e di recupero orari in collaborazione con l'ufficio di segreteria ; Segretario verbalizzante delle riunioni del Collegio dei Docenti; Collaborazione nella predisposizione e controllo della diffusione delle circolari e ordini di servizio ;verifica firma per presa visione; Raccordo con i responsabili di plesso, FFSS, referenti , commissioni,
docenti e tra gli stessi e il Dirigente, ragguagliando con tempestività la stessa su ogni problema rilevato e, in caso di necessità, assumendo le decisioni che il caso richiede, relazionando successivamente alla scrivente; Collaborazione con il Dirigente Scolastico per questioni relative a sicurezza e tutela della privacy; gestione dei permessi di entrata e uscita degli alunni, nel rispetto del Regolamento d'Istituto; Vigilanza perchè non venga consentito l'accesso agli estranei (genitori, agenti ...) durante l'attività didattica, se non preventivamente autorizzata dal DS (in assenza del DS dallo stesso collaboratore); Vigilanza sulle ottimali condizioni
igieniche dei bagni e dei locali scolastici, segnalando tempestivamente al DSGA eventuali disfunzioni; Supporto al DS nella cura della comunicazione scuola/famiglia;
Collaborazione con il DS per le attività collegiali e didattiche della scuola, supporto elaborazione ordine del giorno, cura della relativa documentazione; Partecipazione alle riunione di coordinamento indette dal DS in assenza dello stesso; Collaborazione nella cura dei rapporti e della comunicazione con l'utenza e gli enti esterni; Collaborazione con la presidenza nei diversi momenti organizzativi; Partecipazione, su delega del DS, a riunioni  ; Quant'altro non previsto nella presente nomina e comunque compatibile con la funzione e finalizzato al buon andamento didattico e organizzativo della scuola.

 

Uffici di segreteria:

Direttore dei servizi generali ed amministrativi: Dott.ssa Anna Materiale 
Compiti: Sovrintende ai servizi generali amministrativo‐contabili e al personale amministrativo e ausiliario, curando l’organizzazione, il coordinamento e
la promozione delle attività nonché la verifica dei risultati conseguiti, rispetto agli obiettivi assegnati ed agli indirizzi impartiti dal Dirigente scolastico.
Ha autonomia operativa e responsabilità diretta nella definizione e nell’esecuzione degli atti a carattere amministrativo‐contabile.
Predispone le delibere del Consiglio d’Istituto e le determinazioni del Dirigente. Provvede, nel rispetto delle competenze degli organi di gestione dell’Istituzione scolastica,
all’esecuzione delle delibere degli organi collegiali aventi carattere esclusivamente contabile. Organizza il servizio e l’orario del personale amministrativo ed ausiliario.

  • Ufficio Personale docente: Sig.ra Leonardi Elisabetta 

  • Ufficio Personale Ata: Sig.ra Frecentese Lauretta 

  • Ufficio Alunni: Sig.ra Simeone Elisabetta 

  • Ufficio Protocollo e affari generali : Sig. Antuono Nicola 

  • Ufficio Contabilità e rapporti con Enti: Sig.ra Di Murro Rita  

 

Referenti di Plesso - Referenti Covid

PLESSO RESPONSABILE

Scuola Infanzia

Piedimonte S. Germano - Decorato

Lucia Angione

Scuola Infanzia

Piedimonte San Germano - Terrarossa

Roberta Sdoia

Scuola Infanzia

Villa Santa Lucia Cap

Rosellina Asciutto

Scuola Infanzia

Villa Santa Lucia - Piumarola

Graziella Di Vizio

Scuola Primaria

Piedimonte S.Germano Cap./Dec

Monia Lattavo

Annamaria Gemmiti

Scuola Primaria

Piedimonte S. Germano - Alta

Ivana Rita Sacco

Scuola Primaria

Villa S.Lucia Cap

 Di Nardi Annamaria

Scuola Primaria

Villa S. Lucia - Piumarola

Maria Rosaria Pagliarini

Scuola Secondaria 

Piedimonte S. Germano Don Minzoni

 Maria Carla Burricco

Scuola Secondria

Villa S. Lucia - Pittoni

 Lorenza Santoro

Compiti: Rapporti con l’Ufficio del Dirigente Scolastico ed informazione circa le esigenze organizzative; Ritiro, diffusione e custodia delle circolari interne, posta, comunicazioni, ecc.; Ricevimento e custodia dei sussidi didattici, materiali, laboratori, libri, riviste, ecc. Segnalazione dei bisogni eventualmente presenti; Rapporti con l’utenza e con soggetti esterni; Vigilanza generale (orari, turnazioni, frequenza degli alunni, ecc.); Sostituzione dei docenti assenti entro i limiti stabiliti; Comunicazione di ogni problema di funzionamento, di situazioni di infortunio, di emergenza; Segnalazione di problematiche connesse al funzionamento dei servizi collegati agli Enti Locali (vigilanza, trasporto, mensa, ecc.) - Segnalazione eventi di furto/atti vandalici; registrazione permessi brevi e relativi recuperi; Collaborazione con la funzione strumentale per le visite e i viaggi di istruzione; Collaborazione con i responsabili degli altri plessi per l’organizzazione delle attività e delle uscite didattiche; - Partecipazione agli incontri di Staff.

Funzioni Strumentali al piano dell’offerta formativa: STAFF del dirigente

AREA 1 - PTOF : Roberta Sdoia -  Maria Grazia Minchella - Monia Persichini

Compiti: Monitoraggio,verifica e integrazione PTOF e progetti allegati di concerto con la commissione competente.
Collaborazione con il dirigente scolastico per la pianificazione degli incontri di progettazione e gestione della documentazione formale.
Elaborazione con la collaborazione di consigli di classe e dipartimenti di proposte da presentare al collegio docenti.
Arricchimento dell'offerta formativa in collaborazione con la commissione PTOF per la promozione e la partecipazione degli alunni ad iniziative formative.
Elaborazione ricerca didattica e produzione documentazione buone pratiche. Organizzazione e coordinamento prove invalsi.
Predisposizione di un progetto d'istituto come materia alternativa alla IRC. Rilevazione delle esigente formative dei docenti.
Elaborazione e aggiornamento Rapporto di Autovalutazione e partecipazione agli incontri nucleo di valutazione.

AREA 2 - BES: Floredana D’attile  - Loredana Marrocco -  Sonia Tanzilli 

Compiti: Verifica delle competenze possedute dagli alunni per l’individuazione tempestiva degli alunni in difficoltà cognitiva e comportamentale e per contribuire ad indirizzare la programmazione e la definizione di percorsi didattici individualizzati.
Calendarizzazione incontri con docenti di sostegno e partecipazione glh d'istituto e glh operativi. Rapporti con le asl e i centri di riabilitazione e terapia e le famiglie.
Elaborazione di attività didattiche ed educative volte alla diffusione della cultura dell'integrazione e di attività di insegnamento agli alunni stranieri finalizzate all'adeguamento delle competenze di base. Coordinamento progetti in rete rivolte agli alunni con bisogni educativi speciali. Coordinamento per la predisposizione Piano Annuale Inclusione e Protocollo Accoglienza. Predisposizione e/o aggiornamento modulistica
.

AREA 3 - Continuità e Orientamento: Lucia Angione - Monia Lattavo- Lorenza Santoro 

Compiti: Coordinamento delle attività stabilite nell’ambito della continuità con la Scuola dell’Infanzia e con la Scuola Secondaria di Primo Grado e finalizzata allo scambio ed alla integrazione formativa tra i diversi livelli del primo ciclo dell’istruzione. Favorire scambi fra i docenti dei diversi ordini di scuola per favorire percorsi educativi e didattici all'insegna della continuità.Organizzazione e coordinamento incontri delle commissioni continuità dei diversi ordini di scuola. Condivisione di interventi educativi e strategie della continuità e circolazione delle buone pratiche. Rilevazione dei bisogni formativi degli alunni in relazione al curricolo nel rispetto delle attitudini di ognuno. Predisposizione progetti di orientamento in entrata, in itinere e in uscita e progetto accoglienza di inizio anno e Open Day.
Preparazione ed aggiornamento materiale informativo ( deplians, locandine). Sportello informativo di accoglienza genitori e alunni per orientamento e riorientamento

AREA 4 - Studio INVALSI: Franca Pesce - Maria Burricco

Compiti:  Coordinare le azioni Invalsi, effettuare il controllo del materiale INVALSI, gestire la piattaforma per la profilatura della scuola e degli studenti, fornire supporto ai docenti e al personale di segreteria, curare la restituzione e l’informazione dei risultati, Supportare il D.S nella redazione del RAV( Rapporto di Autovalutazione) e del PdM ( Piano di Miglioramento).

AREA 5 - PON: Migliorelli Vittoria - Di Sotto Emanuela - Barbato Clelia

Compiti :  Svolge attività di ricerca, sviluppo e informazione su attività progettuali e pratiche innovative; Cura l’ideazione e la progettazione per l’adesione ai bandi PON-POR; Coadiuva i docenti impegnati nelle attività progettuali inerenti ai PON; Collabora con il personale di segreteria per l’adesione e l’attivazione dei progetti; Coadiuva la partecipazione dei docenti e/o degli studenti ad attività progettuali e ad eventi interni ed esterni all’Istituto in collaborazione con la funzione strumentale PTOF.

REFERENTE :BULLISMO/LEGALITA'/ED.CIVICA:

Eleonora Pandozzi - Luisa Rossella Chiappini - Elisabetta Castelli- 

Compiti del referente Bullismo: coordinare le iniziative di prevenzione e di contrasto del bullismo e del cyberbullismo, anche avvalendosi della collaborazione delle Forze di polizia, di psicologi, assistenti sociali, pedagogisti, nonché delle associazioni e dei centri di aggregazione giovanile presenti sul Territorio. E’ chiamato anche a raccogliere e diffondere le buone pratiche educative, organizzative e le azioni di monitoraggio, favorendo così l’elaborazione di un modello di epolicy d’istituto. Il docente referente può, quindi, svolgere un importante compito di supporto al dirigente scolastico, collaborare per la revisione/stesura del Regolamento d’istituto e di documenti (PTOF, PdM, Rav), che devono contenere le misure atte a prevenire e contrastare il problema.

Compiti del referente legalità/ed. Civica: Il referente per la legalità cura e diffonde iniziative (bandi, progetti, attività promosse da enti esterni), partecipa ad iniziative promosse dal Ministero, collabora con il referente per il bullismo e cyberbullismo per tutti gli aspetti legali e con il coordinatore per l’educazione civica, realizza specifiche attività di prevenzione e di recupero degli studenti più a rischio, cura e promuove le attività di formazione, documenta e diffonde le buone pratiche, in stretta e diretta collaborazione con il D.S. per promuovere nella scuola una cultura sociale fondata sui valori della giustizia, della democrazia, della tolleranza.

REFERENTE D'ORDINE

Infanzia: Di Vizio Graziella

Primaria: Pesce Franca

Secondaria: Persichini Monia

 Compiti:  Partecipazione agli incontri dello Staff dirigenziale; Collaborazione con il Dirigente Scolastico nella organizzazione generale e funzionamento didattico; Ricognizioni utili a rilevare esigenze relative al buon funzionamento della struttura scolastica; Supervisione della progettazione didattica ed educativa in relazione alle rilevazioni in ingresso e alle valutazioni quadrimestrali; Rapporti con i referenti di plesso; Collaborazione con il Dirigente Scolastico per la programmazione e l’attuazione delle iniziative di formazione e aggiornamento; Raccolta e catalogazione delle documentazioni prodotte dai consigli di classe, interclasse, intersezione (verbali, compilazione griglie ecc.);

 

COORDINATORI CLASSI PARALLELE

CLASSE PRIMA: Pesce Franca

CLASSE SECONDA: Sacco Ivana

CLASSE TERZA: Chiappini Luisa Rossella                    

CLASSE QUARTA: Di Sotto Emanuela

CLASSE QUINTA: Rossi Rita

 Compiti: Predisporre la programmazione di classe, una volta acquisite le programmazioni individuali dei docenti; Presiedere il consiglio di classe su delega del dirigente scolastico; Favorire il raccordo tra i docenti delle diverse discipline; Facilitare l’inserimento di nuovi docenti e supplenti temporanei nella classe; Seguire e monitorare la situazione di alunni che presentino difficoltà nel processo di socializzazione e di apprendimento; Monitorare le assenze e i ritardi degli alunni; Segnalare le irregolarità di frequenza al dirigente scolastico e alle famiglie degli alunni; Segnalare al dirigente scolastico esigenze e necessità della classe e dei singoli alunni; Curare la compilazione e la distribuzione delle comunicazioni periodiche alle famiglie; Elaborare la relazione finale di classe.

 

COORDINATORI SCUOLA PRIMARIA

SCUOLA PRIMARIA PSG ALTA

CLASSE 1 A: Sacco Ivana Rita

CLASSE 1B t.p. : Moretti M. Antonietta

CLASSE 2 A: Tomassi Carla

CLASSE 3 A: Di Zazzo Monia

CLASSE 4 A: Bianchi Giuseppina

CLASSE 5 A: Ficociello Nazzarena

 

SCUOLA PRIMARIA VSL CAPOLUOGO

CLASSE 1: Cardone Rita

CLASSE 2: Di Nardi Annamaria

CLASSE 3: D'Amata M. Costanza

CLASSE 4/5: Lubrano Annamaria

 

SCUOLA PRIMARIA PIUMAROLA

CLASSE 1 A t.p. : Pagliarini M. Rosaria

CLASSE 2 A t.p. : Romano Patrizia

CLASSE 3 A t.p.: Giannitelli Lucia

CLASSE 4 A t.p : Cataldi Virginia

CLASSE 5 A : Faccetta Giuseppina

 

SCUOLA PRIMARIA PSG CAPOLUOGO-CAPOLUOGO

CLASSE 1A: Pesce Franca

CLASSE 1B: Minchella M. Grazia

CLASSE 2A: Martino Raffaela

CLASSE 2B: Colledani Maurizia

CLASSE 2C: Gemmiti Annamaria

CLASSE 3A: Ferdinandi M. Barbara

CLASSE 3B: Chiappini Luisa Rossella

CLASSE 4A: Di Sotto Emanuela

CLASSE 4B: Ricupati Giovanna

CLASSE 4C: Calanna Clara

CLASSE 5A: Lattavo Monia

CLASSE 5B: Carnevale Annamaria

CLASSE 5C: Rossi Rita

 

COORDINATORI SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO “DON MINZONI”

CLASSE 1A: Morelli M. Vittoria

CLASSE 2A: Di Fazio Susanna

CLASSE 3A: Gaiano Cappelli Concetta

CLASSE 1B: Masiello Antoinette

CLASSE 2B: Castelli Elisabetta

CLASSE 3B: Visciotti Monica

CLASSE 1C: Orobello Stefania

CLASSE 2C: Pascale Cinzia

CLASSE 3C: Capitanio Stefania

CLASSE 3D: Burricco M. Carla

 

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO “PITTONI”

CLASSE 1A: Di Nuzzo Alessia

CLASSE 2A: Colaiacovo Luca

CLASSE 3A: Santoro Lorenza

Compiti: Presiede le riunioni del consiglio di classe, quando non è personalmente presente il Dirigente Scolastico, e ne cura la verbalizzazione; Si fa portavoce nelle assemblee con i genitori; presiede le assemblee relative alle elezioni degli organi collegiali; Garantisce l’ordinato svolgimento delle riunioni, facilitando la partecipazione
di tutte le componenti e assicurando la discussione e la deliberazione su tutti i punti all’ordine del giorno; Gestisce il rapporto con le famiglie degli studenti, per quanto attiene a problematiche generali e non specifiche delle singole discipline; Verifica periodicamente lo stato di avanzamento del piano Educativoindividualizzato redatto per gli alunni diversamente abili eventualmente frequentanti la classe e del Piano Didattico personalizzato predisposto per gli studenti affetti da disturbi specifici di apprendimento, Coordina lo svolgimento di visite guidate e uscite didattiche, la partecipazione della classe ad attività integrative ed extracurriculari, verificandone la rispondenza quantitativa e qualitativa alla programmazione annuale; Verifica la regolarità della frequenza scolastica degli studenti, avendo costantemente aggiornata la situazione delle assenze degli allievi e segnalando tempestivamente (anche inviando specifiche comunicazioni scritte alle famiglie tutti i casi di assenze fuori norma e/o non chiari; Prende contatti diretti con le famiglie in caso di anomalie; Informa tempestivamente la presidenza, per i provvedimenti di competenza, qualora permanga una frequenza irregolare; Facilita la comunicazione tra la presidenza, gli studenti e le famiglie.

ANIMATORE DIGITALE

 Stefania Capitanio

Compiti: Stimolare la formazione interna alla scuola nell’ambito del Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD) favorendo la partecipazione di tutta la comunità scolastica alle attività formative. Favorire la partecipazione degli studenti, delle famiglie e delle altre figure del territorio sui temi del PNSD. Individuare soluzioni metodologiche e tecnologiche sostenibili da diffondere all’interno della scuola e coerenti con l’analisi dei fabbisogni della scuola stessa.

 

TEAM DIGITALE

Scuola dell'Infanzia: Eleonora Pandozzi

Scuola Primaria: Maria Antonietta Moretti

Scuola Secondaria I Grado: Stefania Capitanio

Compiti: Il team per l’innovazione digitale supporterà l'Animatore digitale e accompagnerà adeguatamente l’innovazione didattica nella scuola con il compito di favorire il processo di digitalizzazione nelle scuole, nonché quello di diffondere politiche legate all'innovazione didattica attraverso azioni di accompagnamento e di sostegno al Piano nazionale per la scuola digitale sul territorio, nonché attraverso la creazione di gruppi di lavoro e il coinvolgimento di tutto il personale della scuola.

 

REFERENTE INCLUSIONE

Scuola infanzia: Alina Sirianni Notaro 

Scuola Primaria: Maria Antonietta Moretti 

Scuola Secondaria 1 grado: Sonia Tanzilli 

Compiti: La Commissione Inclusione coadiuva e supporta il Dirigente scolastico nelle attività organizzative e didattiche dell’Istituzione scolastica.
La Commissione ha il compito di:  Coadiuvare e supportare il Dirigente scolastico nelle attività organizzative e didattiche dell’Istituzione scolastica relative all’oggetto. Redigere verbale dei lavori svolti; Monitorare l’andamento didattico degli studenti oggetto della Commissione Inclusione, in itinere durante l’anno scolastico.   I componenti della Commissione Inclusione dovranno relazionarsi con tutte le risorse professionali della Scuola, in special modo con le Funzioni Strumentali, in modo proficuo e partecipativo avendo cura di promuovere un clima relazionale sereno e cooperativo.

 

COMMISSIONI VIAGGI D'ISTRUZIONE

Scuola Infanzia:  Graziella Di Vizio

Scuola Primaria: Loredana Marrocco 

Scuola Secondaria di 1 grado:  Stefania Capitanio

Compiti: Studio dei regolamenti relativi ai viaggi d’istruzione e alle visite guidate ed  organizzazione.

 

COMMISSIONE ERASMUS

Scuola Primaria: Di Sotto Emanuela – Tomassi Carla

Secondaria Di Primo Grado: Capitanio Stefania – Di Fazio Susanna

Compiti:  potenziare le competenze sociali e civiche degli studenti incentivando percorsi di educazione alla internazionalizzazione, anche in riferimento ai rapporti instaurati e da realizzare con Scuole e studenti stranieri; Curare e diffondere iniziative (bandi, attività concordate con esterni, coordinamento di gruppi di progettazione......) circa i Progetti legati alla realizzazione di  Erasmus.

 

COORDINATORI DIPARTIMENTI DISCIPLINARI

AREA LINGUISTICO-ARTISTICO-ESPRESSIVO: Morelli M. Vittoria

(Italiano - arte – lingua straniera – musica)

AREA STORICO-GEOGRAFICO-SOCIALE: Sirianni Notaro Alina

(storia – geografia - ed. civica - religione)

AREA MATEMATICO- SCIENTIFICO TECNOLOGICO: Minchella M. Grazia

(matematica – scienze - ed. fisica - tecnologia)

 Compiti:  Presiede le riunioni di “dipartimento”, che ha il potere di convocare, previa informazione al capo di istituto, anche in momenti diversi da quelli ordinari e ne organizza l’attività integrando l’o.d.g. con gli argomenti necessari o fissandolo per le sedute convocate su sua iniziativa. Garantisce, all'interno della stessa area disciplinare, omogeneità di scelte metodologico-didattiche e di procedure sollecitando il più ampio dibattito fra i docenti e impegnando tutto il gruppo alla ricerca di proposte, elaborazioni, soluzioni unitarie in ordine a: progettazione di moduli disciplinari o percorsi pluridisciplinari; iniziative di promozione dell’innovazione metodologico- didattica; individuazione degli obiettivi propri della disciplina per le varie classi, e della loro interrelazione con gli obiettivi educativi generali; individuazione dei criteri e dei metodi di valutazione degli alunni, per classi parallele; definizione delle competenze disciplinari a cui ogni docente della materia si dovrà scrupolosamente attenere; individuazione di soluzioni unitarie per l’adozione dei libri di testo.

Promuove l’intesa fra i docenti della medesima disciplina per la stesura di prove comuni da sottoporre agli alunni e per la verifica incrociata dei risultati, nella prospettiva di appurare gli scostamenti eventuali nella preparazione delle varie classi e nello spirito di sviluppare al massimo le competenze degli alunni .Promuove fra i colleghi il più ampio scambio di informazioni e di riflessioni su iniziative di aggiornamento, pubblicazioni recenti, sviluppi della ricerca metodologico –didattica inerente le discipline impartite ed, eventualmente, della normativa relativa ad aspetti e contenuti delle discipline stesse, nonchè delle decisioni prese dalle riunioni dei coordinatori di dipartimento. Costituisce il punto di riferimento per le informazioni relative a proposte culturali della scuola-bandi di concorso iniziative proposte da altre istituzioni- partecipazione alle attività connesse con visite – scambi – lezioni sul posto. Si rende disponibile per favorire le iniziative di tutoring nei confronti dei docenti di nuova nomina; Mantiene i contatti con coordinatori di indirizzo e con i responsabili di altri dipartimenti; Cura la raccolta e l’archiviazione dei materiali didattici da conservare per l’attività degli anni successivi, in apposite carpette; Fra le particolari competenze scientifiche, di cui deve essere in possesso, il coordinatore di dipartimento cura in modo privilegiato quella della ricerca delle valenze formative della disciplina e del loro rapporto con quelle delle altre discipline, promovendo fra i colleghi il più ampio dibattito e scambio di informazioni sull’argomento.

 

COMPOSIZIONE GLHI

Dirigente Scolastico: Prof. Pietro Pascale

Collaboratori del DS: Tomassi Carla – Ferdinandi Maria Barbara

Funzioni strumentali: Area 2

Insegnanti di sostegno

Componente genitori

Componente ATA: Simeone Elisabetta

Specialisti ASL

Compiti: Il GLI di Istituto svolge le funzioni, ad esso attribuite dalla C.M.n.8 del 06 marzo 2013. Presiede alla programmazione generale dell’integrazione scolastica nella scuola ed ha il compito di collaborare alle iniziative educative e d’integrazione previste dal piano educativo individualizzato
(PEI) e dal PDP, dei singoli alunni attraverso l’attuazione di precoci interventi atti a prevenire il disadattamento e l’emarginazione e finalizzati alla piena realizzazione del diritto allo studio degli alunni con altri disturbi specifici .
In particolare il GLI svolge le seguenti funzioni: • rilevare i BES presenti nella scuola(numero di alunni con disabilità, DSA, BES, tipologia dello svantaggio, classi coinvolte);
• rilevare, monitorare e valutare il livello d’inclusività della scuola; • definire le linee guida per le attività didattiche di sostegno agli alunni con disabilità e dei altri BES
dell’Istituto da inserire nel POF(protocollo di accoglienza); • proporre l’acquisto di attrezzature, strumenti, sussidi, ausili tecnologici e materiali didattici destinati agli alunni o ai docenti che se ne occupano indirizzando la richiesta agli organi competenti; • analizzare casi critici, nel rispetto della privacy, e proposte d’intervento per risolvere problematiche emerse nelle attività di integrazione; •Raccolta e coordinamento delle proposte formulate dai singoli GLHO sulla base delle effettive esigenze • formulare proposte per la formazione e l’aggiornamento dei docenti • elaborare una proposta di Piano Annuale per l’Inclusività (PAI).